Tutto quello che c’è da sapere prima di chiedere un prestito online

 Cerchi un prestito last minute? Scopri come richiedere un prestito online, il finanziamento pensato per realizzare i tuoi sogni e rispondere alle tue esigenze in modo rapido.

Tutto quello che c’è da sapere prima di chiedere un prestito online


Tempo di lettura:

​​​​​Negli ultimi anni il prestito online si è affermato come uno dei servizi bancari più popolari, segnando un'importante rivoluzione nel settore dei prestiti personali. Ma di cosa si tratta esattamente?

Il prestito online è quel prodotto finanziario  che può essere richiesto e gestito interamente online e che consente al richiedente di ottenere una somma di denaro da parte di un istituto bancario o da una società finanziaria, da restituire secondo un piano di rimborso rateale fisso.

Rispetto ai prestiti tradizionali i prestiti online hanno il vantaggio di essere molto convenienti perché non prevedono costi aggiuntivi. Non è infatti necessaria la presenza di personale addetto alle fasi di intermediazione con il cliente, la documentazione cartacea viene sostituita da quella digitale, cosa che permette di ridurre le voci di costo, e, cosa ancora più importante, le imposte, le spese di commissione e di istruttoria sono davvero ridotte, se non addirittura gratuite.

I vantaggi del prestito online

Come anticipato, i prestiti online presentano diversi vantaggi. Vediamo nel dettaglio quali sono:

1.Comodità: per richiedere un prestito online non è necessario prendere appuntamento per recarsi di prima persona in filiale, ma sono sufficienti un pc e una connessione ad Internet per effettuare la richiesta in pochi minuti, gestendo così la pratica comodamente da casa.

2. Velocità: le tempistiche per la richiesta di un prestito online sono davvero ridotte e anche l'erogazione della liquidità richiesta è altrettanto veloce: in molti casi avviene solo 24 ore dopo l'approvazione della domanda di prestito.

3. Tassi di interesse più bassi: i prestiti online sono regolati da procedimenti meno macchinosi rispetto a quelli dei prestiti tradizionali, pertanto i tassi di interesse sono più convenienti e il TAEG (il Tasso Annuo Effettivo Globale) è più basso.

4. Richiesta gratuita: la richiesta di un prestito online è gratuita e senza impegno.

5. Sicurezza: i finanziamenti online sono proposti da banche e finanziarie controllate ed autorizzate dalla Consob, l'ente italiano che si occupa della sicurezza dell'utente finale quando si parla di denaro.

A quanto può ammontare un prestito online

L'importo richiedibile varia a seconda del tipo di finanziamento che si desidera, ma in generale il massimo della cifra non supera i 5.000 euro, previo invio di tutta la documentazione necessaria.

Come richiedere un prestito online

Di norma, si tende a pensare che ricevendo somme di denaro più piccole rispetto ai prestiti tradizionali, i prestiti online siano più facili da ottenere, tuttavia non è così in quanto sono comunque necessarie all'istituto di credito delle garanzie reddituali che possano confermare una storia creditizia positiva.

In ogni caso, la documentazione da inviare è uguale a quella dei prestiti tradizionali e quindi saranno necessari:

1. Documento d'identità valido
2. Codice fiscale
3. Indirizzo di residenza
4. Documentazione reddituale, ovvero l'ultim​​a busta paga per i lavatori dipendenti (a volte sono richieste le ultime due) ed eventualmente il CUD, l'ultimo cedolino per i pensionati o l'ultima dichiarazione dei redditi e il modulo F24 attestante i pagamenti per i liberi professionisti.

Per determinati finanziamenti potrebbe essere necessario allegare le copie delle ultime bollette di luce, acqua e gas, mentre in alcuni casi potrebbe essere necessaria la firma di un garante, che acconsenta a farsi carico delle rate nel caso di mancato pagamento da parte del richiedente.

Altri requisiti fondamentali sono un'età indicativamente compresa tra i 18 e i 70 anni, la residenza sul territorio italiano e, ovviamente, l'essere intestatari di un conto corrente.

Una volta inviata tutta la documentazione necessaria tramite il form online apposito, la richiesta di prestito online sarà visionata dall'istituto di credito selezionato che nel giro di poco tempo darà una risposta alla richiesta di prestito.

Come scegliere il prestito online più adatto alle proprie esigenze

Qualsiasi sia l'offerta online che più vi colpisce, prima di richiedere un prestito online è bene effettuare una ricerca approfondita tra le varie soluzioni disponibili sul mercato, prestando la massima attenzione sia ai tassi di rimborso che saranno applicati, sia alle penali in caso di mancata restituzione dello stesso, che alle modalità di recesso e di estinzione anticipata.

I parametri che andranno valutati nel momento in cui si deciderà di richiedere un prestito online sono quindi:

1. Il tasso di interesse (TAN e TAEG)
2. La durata del finanziamento
3. Le condizioni di rimborso e la tipologia di piano di rimborso
4. Le eventuali spese accessorie per l'apertura della pratica (istruttoria, imposta di bollo, spese di chiusura della pratica ecc.)
5. L'eventuale assicurazione accessoria

Grazie alla simulazione del finanziamento online è inoltre possibile avere una stima precisa dell'importo delle rate mensili, dei tassi applicati e delle modalità di rimborso che chiaramente varieranno a seconda delle condizioni contrattuali offerte dall'istituto di credito.

I prestiti online quindi sono una forma di finanziamento pratica, veloce e conveniente perché consentono di ottenere il denaro in prestito con condizioni vantaggiose. 

{{average}}/5 ({{totalVote}})