PIR: cosa sono e come funzionano

 Focus sui Piani individuali di Risparmio


Tempo di lettura:

​​​​Per quanto riguarda i prodotti di risparmio il 2017 è certamente stato l'anno dei PIR. ​Cosa sono i PIR? Per quale motivo sono stati introdotti? Approfondiamo le caratteristiche principali del prodotto in modo semplice ma completo.

La Legge di Bilancio 2017 (11 dicembre 2016 n.232) ha introdotto i “Piani Individuali di Risparmio” (PIR) con l’obiettivo di indirizzare il risparmio delle famiglie verso investimenti di lungo termine, favorendo la crescita del sistema delle piccole e medie imprese italiane.

Cosa sono i PIR?

Si tratta di una soluzione di investimento a lungo termine con il vantaggio fiscale dell’azzeramento delle imposte sulle rendite finanziarie e l’esenzione dalla tassa di successione se viene mantenuto per almeno 5 anni.

Per chi sono i PIR?

Piccoli risparmiatori persone fisiche residenti in Italia. Non possono essere sottoscritti da persone giuridiche o aziende. Ciascuna persona fisica può essere titolare di un solo piano di risparmio (a livello nazionale).

Come si compongono i PIR?

Almeno il 70% deve essere composto da strumenti finanziari (obbligazioni o azioni, sia quotati sia non quotati) emessi o stipulati con imprese italiane o europee ma aventi stabile organizzazione in Italia; di questo 70% almeno il 30% (pari al 21% del valore complessivo degli investimenti del PIR) deve essere investito in strumenti finanziari emessi da società non inserite nell’indice FTSE MIB o in altri indici equivalenti di altri mercati regolamentati europei; il 30% può essere investito in qualsiasi strumento finanziario (compresi depositi e c/c).

​Quali sono le caratteristiche principali?

Per ottenere il beneficio fiscale, l’investitore deve detenere l’ investimento per almeno 5 anni; è possibile riscattare anche prima i soldi investiti pagando le imposte dovute sui proventi conseguiti.

L’investitore può destinare al PIR fino a 30.000 euro all’anno, entro un limite complessivo di 150.000 euro in 5 anni. I PIR non hanno una durata massima.