Assistente vocali: quali sono i migliori

 Gli assistenti vocali stanno cambiando considerevolmente il mondo della comunicazione, grazie al solo utilizzo della propria voce. Ecco cosa sono e quali sono i migliori sul mercato.


Tempo di lettura:

Gli assistenti vocali sono dei dispositivi hardware basati sull'utilizzo del linguaggio naturale per rispondere a domande, trovare informazioni, lanciare applicazioni o connettersi con vari servizi web.

Ecco le loro quattro caratteristiche fondamentali

  • dispongono di uno o più microfoni,
  • sono dotati di una cassa audio,
  • sono predisposti per la connessione tramite Wi-Fi e Bluetooth
  • dispongono di software di intelligenza artificiale che gestisce l'interfaccia raccogliendo i comandi impartiti dall'utente per tradurli in risposte e azioni.

Basati su cloud, gli assistenti vocali si aggiornano in maniera costante, migliorando di giorno in giorno e rendendo l'esperienza interattiva sempre più immersiva.

Questi dispositivi si sono aggiudicati il primo posto tra le tecnologie a diffusione più rapida degli ultimi tempi e si stima persino che il loro uso triplicherà nei prossimi anni, con circa 8 miliardi di hardware in uso entro il 2023, rispetto ai 2,5 miliardi del 2018.

Perché gli assistenti vocali ci rendono la vita più semplice

Gli assistenti vocali sono in grado di offrire una moltitudine di servizi per migliorare la nostra vita quotidiana, rendendola sempre più semplice e in linea con le nostre abitudini.
Tramite il solo utilizzo di comandi vocali, è possibile infatti fare domande, ma anche mettersi in contatto con gli altri, reperire informazioni e usufruire di servizi.
Si può per esempio prenotare un taxi, ordinare cibo d'asporto, ascoltare la propria canzone preferita, ma anche conoscere le previsioni meteo, rispondere ad un messaggio, chiamare qualcuno oppure gestire gli impegni dell'agenda.
Ma non solo: gli assistenti vocali hanno rivoluzionato persino il modo in cui concepiamo la nostra casa, rendendola iper-connessa, all'avanguardia e Smart.

Come hanno rivoluzionato il nostro concetto di abitazione: la Smart Home

Definiamo Smart Home tutte quelle abitazioni dotate di tecnologia domotica, nata per migliorare la qualità della vita in casa, così come fanno gli assistenti vocali.
Gli assistenti vocali per la Smart Home infatti mirano a massimare il comfort domestico per migliorare lo stile di vita delle persone anche a casa, risparmiando energia, rendendo la propria abitazione un luogo estremamente sicuro e garantendo la massima comodità.
Queste tecnologie sono utili per controllare qualsiasi ambiente e dispositivo della casa anche da lontano.
È possibile infatti regolare la climatizzazione e la temperatura domestica, gestire tutti gli elettrodomestici della casa, le tende e le tapparelle. Si può cambiare l'illuminazione spegnendo e accendendo le luci solo tramite la propria voce, ma anche monitorare costantemente i consumi energetici dei propri elettrodomestici intelligenti.
Oltre a ciò, gli smart speaker per la Smart Home sono in grado di segnalare la presenza di malfunzionamenti o guasti, oppure permettono di predisporre di sistemi di sicurezza antintrusione con sistema di video-sorveglianza. Il tutto comodamente gestibile da remoto e dal proprio smartphone.

I migliori sul mercato

La sempre più crescente richiesta di assistenti vocali ha portato i grandi colossi tecnologi a sfidarsi per conquistare il primato di un settore cruciale per il futuro della tecnologia e che punta ad espandersi ancora di più.
Ma qual è il migliore assistente vocale sul mercato? Ecco una rassegna dei tre migliori assistenti vocali. 

Google Home

 Google Home è l'assistente vocale sviluppato da Google.
Questo dispositivo permette di dialogare con l'intelligenza artificiale del dispositivo, chiamata Google Assistant, per attivare e accedere ad una serie di servizi.
Ad esempio, è possibile ascoltare musica, controllare la riproduzione di video o foto oppure ricevere aggiornamenti sulle ultime notizie. Ma non solo, perché Google Assistant è in grado di controllare da remoto anche la nostra casa, tramite l'attivazione simultanea di più dispositivi collocati in stanze. Google Home è disponibile anche in una variante compatta: Google Home Mini.

Apple HomePod

Apple HomePod è l'assistente vocale intelligente di casa Apple approdato sul mercato nel febbraio 2018. Come il suo rivale targato Google, è in grado di svolgere diverse funzioni, rispondendo a semplici domande in pochi secondi, riproducendo musica, attivando la domotica da remoto, organizzando appuntamenti, rispondendo a chiamate e messaggi e molto altro ancora.
Tutto questo, semplicemente inviando dei comandi vocali con la propria voce.
A differenza del suo competitor, è dotato di una diffusione sonoro eccellente. Questo perché nasce prevalentemente per ascoltare musica in casa. Il dispositivo è compatibile con iPhone 5s e tutti i modelli successivi, purché dotati di iOS 11.

Amazon Echo

Gli Amazon Echo sono degli assistenti vocali sviluppati da Amazon, controllati da Alexa, un'assistente personale che risiede sul cloud e permette di eseguire tantissime operazioni per sé, ma anche per gestire la propria casa: ascoltare musica dai servizi di streaming, impostare promemoria e sveglie, ascoltare notizie, ottenere informazioni su meteo e traffico, acquistare prodotti su Amazon, regolare la temperatura, abbassare le tapparelle e molto altro ancora.
Il tutto semplicemente connettendosi al sistema Wi-Fi ed eseguendo le operazioni tramite comandi vocali. Scaricando l'app per smartphone, si ha inoltre la possibilità di accedere a funzionalità integrate esclusive. I dispositivi Echo possono essere acquistati dallo store Amazon.

{{average}}/5 ({{totalVote}})